Partito di Alternativa Comunista
Logo
Menu principale
Home Page
Doppia oppressione
Politica italiana
Politica internazionale
Sindacato
Notizie locali
Progetto Comunista
Trotskismo oggi
teoria e formazione
Appuntamenti
Per ricevere le circolari
Per contattarci
Link
Fotografie
Lotte Immigrati
Chi siamo
Archivio Leon Trotsky
 
 
archivio trotsky

Simbolo del Partito di Alternativa Comunista

simbolo_pdac 

  simbolopermodulo

 

Documenti da scaricare


sindacato e lavoro
 
 
 
 
 
 
 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale
logo lit-ci

Politica italiana


Lettera a Liberazione PDF Stampa E-mail
mercoledì 25 gennaio 2006

Pubblichiamo qui una nostra precisazione, pubblicata oggi su Liberazione, relativa a un articolo poco veritiero del giorno precedente che il giornale del partito ha dedicato alla riunione del Cpn. Articolo in cui si dava un giudizio di parte sul dibattito e la divisione in Progetto Comunista: con il giornale e i bertinottiani chiaramente schierati con Ferrando contro la maggioranza dei rappresentanti in Cpn di Progetto Comunista.

Leggi tutto...
 
Bertinotti (con Ferrando) nella gabbia dell'Unione PDF Stampa E-mail
martedì 24 gennaio 2006
Comitato Politico Nazionale del Prc - 21 e 22 gennaio
 
Ferrando garantisce la fiducia a Prodi. Progetto Comunista sfiducia Ferrando
 
BERTINOTTI MARCIA VERSO IL GABINETTO MINISTERIALE; LE MOZIONI CRITICHE, CRITICANO MARCIANDO
La riunione era dedicata alla discussione sulle prossime elezioni e sulle liste elettorali del partito. Per quanto riguarda il primo punto non ci sono state particolari sorprese: la maggioranza bertinottiana procede verso l'approdo di governo, assicurando che se non l'odierno programma elettorale di Prodi (su cui vi sono evidenti imbarazzi) almeno il futuro programma di governo sarà condizionato dal Prc. Come sia possibile che un programma di governo rimasto immutato dopo mesi di "tavoli", seminari, commissioni e confronti -e rimasto immutato perché dettato dalla classe avversaria a quella che il Prc dovrebbe rappresentare- possa infine aprire una fase diversa o addirittura un avvicinamento alla "alternativa", sotto la direzione di Prodi e in compagnia di D'Alema, Fassino, Mastella e i loro amici banchieri, tutto ciò non è stato ben chiarito nel Cpn e continua a rimanere un credo affidato a un atto di fede.
Leggi tutto...
 
Ordine del giorno di Progetto Comunista al Cpn del Prc (gen 2006) PDF Stampa E-mail
lunedì 23 gennaio 2006

Presentiamo in questa sede l'ordine del giorno presentato in occasione del Comitato Politico Nazionale del Prc dalla maggioranza dei membri del Cpn della mozione 3 - Progetto Comunista. Segue la dichiarazione di voto CONTRO la presentazione delle liste elettorali da parte del Cpn di Rifondazione Comunista.

ORDINE DEL GIORNO DI PROGETTO COMUNISTA
Comitato Politico Nazionale del Prc
(Roma, 20-21 gennaio 2006)

La crisi economico-finanziaria viene scaricata sui lavoratori

La crisi economico-finanziaria che investe l'Italia, nel quadro della crisi capitalistica internazionale, in quest'ultima fase ha subito un'evidente accelerazione, investendo, negli ultimi anni, il tessuto delle piccole e medie imprese di tutto il Paese. Dopo la fase delle delocalizzazioni nei Paesi dell'Est Europeo, connessa alla ricerca di forza lavoro a bassissimo costo, abbiamo assistito alle chiusure aziendali di interi comparti produttivi, dal tessile al meccanico: la crisi non risparmia il terziario, commercio e servizi.

Leggi tutto...
 
Pescara: Ferrando entra nella gabbia dell'Unione dalla porta d'Abruzzo PDF Stampa E-mail
domenica 22 gennaio 2006

Prodi assume Bertinotti per rimuovere l'opposizione alle politiche liberali, Bertinotti assume Ferrando, mettendolo capolista al Senato in Abruzzo, per rimuovere l'opposizione interna al PRC

Con la probabile vittoria elettorale dell'Unione una pattuglia di ministri del PRC farà il proprio ingresso nel prossimo governo borghese d'alternanza. Il ruolo assegnato a Rifondazione sarà quello di argine sinistro del governo, di agente nei movimenti con il compito di anestetizzare il conflitto di classe e di costringere i lavoratori nelle maglie della "pace sociale".

Leggi tutto...
 
Roma: Ferrando nella gabbia dell'Unione PDF Stampa E-mail
domenica 22 gennaio 2006

Comunicato stampa di PROGETTO COMUNISTA-ROMA (sinistra PRC)

Prodi assume Bertinotti per rimuovere l'opposizione alle politiche liberali, Bertinotti assume Ferrando per rimuovere l'opposizione interna al PRC

Con la probabile vittoria elettorale dell'Unione una pattuglia di ministri del PRC farà il proprio ingresso nel prossimo governo borghese d'alternanza. Il ruolo assegnato a Rifondazione sarà quello di argine sinistro del governo, di agente nei movimenti con il compito di anestetizzare il conflitto di classe (come è accaduto nelle lotte all'Alitalia e nelle proteste alle università di Roma) e di costringere i lavoratori nelle maglie della "pace sociale".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 91 92 Pross. > Fine >>

Risultati 811 - 819 di 826
Articoli correlati
DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA ONLUS NUOVI ORIZZONTI

90063280722

per saperne di piu

clicca qui

MODENA 8 E 9 DICEMBRE

  MODENA

CONVEGNO NAZIONALE

MARX E' TORNATO 

  modena8e9_dicembre

MILANO SABATO 20 OTTOBRE

    ATTUALITA' DELLA RESISTENZA

CONTRO FASCISMO, RAZZISMO E LEGHISMO

20_ottobre_milano
campagna tesseramento 2018
LA TV DEL PdAC
tv del pdac
 
Sottoscrizione

 Sostieni Alternativa Comunista

donando (in modo sicuro)

anche pochi euro

per aiutarci a costruire l'organizzazione

che serve per un'alternativa di società

paypall


 

Ultimi articoli
NEWS Progetto Comunista n76
      progetto_comunista_76
NEWS Trotskismo Oggi n11
 
  troskismo_oggi_11


Milano giovedi 20 settembre
  milano_giovedi_20
TROTSKY IN LIBRERIA

 PROGRAMMA DI TRANSIZIONE

Grazie a una coedizione Massari Editore

e Progetto comunista 

programma di transizione

Gli atti del V Congresso nazionale Pdac 2018
 


Sito realizzato con Joomla CMS realizzato sotto licenza GNU/GPL. Amministrazione. Sito in versione Alfa.