Partito di Alternativa Comunista
Logo
Menu principale
Home Page
Doppia oppressione
Politica italiana
Politica internazionale
Sindacato
Notizie locali
Progetto Comunista
Trotskismo oggi
teoria e formazione
Appuntamenti
Per ricevere le circolari
Per contattarci
Link
Fotografie
Lotte Immigrati
Chi siamo
Archivio Leon Trotsky
 
 
archivio trotsky

Simbolo del Partito di Alternativa Comunista

simbolo_pdac 

  simbolopermodulo

 

Documenti da scaricare


sindacato e lavoro
 
 
 
 
 
 
 
 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale
logo lit-ci

Campagna internazionale per la liberazione di Daniel Ruiz PDF Stampa E-mail
venerdì 23 novembre 2018
Campagna internazionale
per la liberazione di Daniel Ruiz
Le prime firme italiane
Firma anche tu!
 
 
Sul sito di Alternativa Comunista www.alternativacomunista.org sono stati pubblicati vari articoli che raccontano della vicenda di Daniel Ruiz, operaio, militante del Pstu argentino, dirigente della Lit-Quarta Internazionale, incarcerato dal governo Macri per aver partecipato alle manifestazioni contro il governo.
La Lit-Quarta Internazionale ha promosso una campagna che si sta sviluppando in tutto il mondo e che già sta coinvolgendo centinaia di strutture sindacali, organizzazioni politiche, singoli attivisti, che chiedono la immediata liberazione di Daniel Ruiz.
Alternativa Comunista promuove in Italia la campagna: trovate qui sotto, in versione italiana e spagnola, il testo su cui si stanno raccogliendo le firme, le modalità e gli indirizzi a cui inviarlo.
Più sotto l’elenco dei primi firmatari dall’Italia.
Firmate, fate firmare e fate circolare questo appello!
 


Mozione per l’immediata scarcerazione
di Daniel Ruiz!

Il compagno Daniel Ruiz, riconosciuto dirigente sindacale dei lavoratori petroliferi della regione di Chubut (Argentina), nonché dirigente del Pstu argentino e della Lega Internazionale dei lavoratori (LIT-CI), è stato ingiustamente arrestato mercoledi 12/09.
Questo arresto è parte del processo di persecuzione nei confronti di Sebastián Romero, per la sua partecipazione alla lotta dei lavoratori argentini contro la riforma della previdenza sociale del 18 dicembre 2017.
Ancora una volta, il governo Macri perseguita ed arresta coloro che lottano a fianco dei lavoratori e della popolazione.
Il compagno Daniel è stato alla testa dell’eroica lotta dei lavoratori dei cantieri navali Rio Santiago, che si erano mobilitati entrando in azione contro le politiche economiche di Macri e Vidal. Ha inoltre partecipato attivamente all'organizzazione delle proteste contro la riunione del G20, che si terrà a Buenos Aires all'inizio di dicembre 2018.
Questa è la giustizia che oggi detiene Daniel Ruiz. La polizia ha perquisito la sua casa ed ha trattenuto il compagno nel Reparto Minacce e intimidazioni pubbliche, nella capitale federale dell'Argentina.
Daniel Ruiz è stato imprigionato per la sua lotta instancabile contro l'attuazione delle riforme del lavoro e della previdenza sociale!
Io sottoscritto _________________________________________________________________
(indicare qui il nome del singole e/o dell’organizzazione che firma l’appello), ripudia fermamente l’ingiusta incarcerazione di Daniel Ruiz ed esige la sua immediata liberazione. Chiediamo il pieno sostegno e la solidarietà di tutte le organizzazioni sociali, i sindacati, i partiti politici e le organizzazioni per i diritti umani per denunciare questa ingiustizia e partecipare alla lotta per l'immediato rilascio di Daniel Ruiz.
Abbasso la repressione!
Per la fine delle persecuzioni politiche contro chi lotta e gli attivisti sindacali in Argentina, in particolare per il compagno Sebastián Romero!
Per l’immediata liberazione del compagno Daniel Ruiz!

(versione originale in spagnolo dell'appello per Daniel Ruiz)

Moción ¡por la libertad inmediata del compañero Daniel Ruiz!

El camarada Daniel Ruiz, reconocido dirigente sindical petrolero de la región de Chubut y de la dirección del PSTU argentino y de la Liga Internacional de los Trabajadores, fue arbitrariamente preso ayer (miércoles 12/9). Esta prisión es parte del proceso de persecución a Sebastián Romero, por su participación en la lucha de los trabajadores argentinos contra la reforma de la Previsión el 18 de diciembre de 2017.
Una vez más, el gobierno Macri persigue y arresta a aquellos que luchan al lado de los trabajadores y del pueblo. El compañero Daniel acompañaba la heroica lucha de los trabajadores del astillero Rio Santiago en la movilización y las acciones que presionaron contra el ajuste de Macri y Vidal. También participaba activamente de la organización de las protestas contra la reunión del G20, que ocurrirá en Buenos Aires a inicios de diciembre de 2018.
Esta es la justicia que hoy detiene a Daniel Ruiz. La policía revistó su casa y fue detenido en la División de Amenazas Públicas e Intimidaciones, en la capital federal de la Argentina. ¡Daniel Ruiz está siendo preso por su incansable lucha contra la aplicación de las reformas laboral y previsional!
El abaco firmante, repudia firmemente la arbitrariedad y la prisión de Daniel Ruiz y exige su inmediata liberación. Llamamos incluso al firme apoyo y solidaridad de todas las organizaciones sociales, sindicatos, partidos políticos y organizaciones de derechos humanos para denunciar este hecho y sumarse en la lucha por la liberación inmediata de Daniel Ruiz.
¡Abajo la represión!
¡Por el fin de las persecuciones políticas a los luchadores y activistas sindicales en la Argentina, en particular al compañero Sebastián Romero!
¡Por la inmediata libertad del compañero Daniel Ruiz!
 

 
Primi firmatari dall’Italia
 
- Partito di Alternativa Comunista (sezione italiana della Lit-Quarta Internazionale)
- Fiom Cgil Lombardia (approvato dal Congresso regionale)
- Fronte di Lotta No Austerity
- Eleonora Forenza, deputata al Parlamento europeo
- Camera del Lavoro Cgil Cremona
- Cub Bari
- Cub Cremona
- Coordinamento Lavoratori Scuola Emilia Romagna
- Il Sindacato è un'altra cosa - Cremona
- Cub SUR Modena
- Donne in Lotta
- Fiom provinciale Cremona
- Cub Sanità Salerno
- Gianni Sartori, giornalista
- Emanuela Luraschi (segretaria fisac Cgil)
- Paolo Casciola (direttore Associazione Pietro Tresso)
- Carmine Fioretti (segretario provinciale CUB Cremona)
- Paolo Ventrella (Rsu FIOM Ferrari)
- Stefano Bonomi (Sol Cobas Bergamo)
- Diego Bossi (Coordinamento lavoratori Pirelli)
- Armando Generali (segretario provinciale FIOM Cremona)
- Daniele Cofani (Cub Trasporti Roma)
(seguono altre centinaia di firme di attivisti sindacali; a breve pubblicheremo la lista sul nostro sito web)

Firma anche tu!
Invia la mozione, possibilmente su carta intesta dell’organizzazione, contro la detenzione di Daniel Ruiz a:
Juez Sergio Torres, Juzgado Criminal y Correccional Federal n.° 12  
e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
In copia Ccn alla e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
Articoli correlati
DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA ONLUS NUOVI ORIZZONTI

90063280722

per saperne di piu

clicca qui

MODENA 8 E 9 DICEMBRE

  MODENA

CONVEGNO NAZIONALE

MARX E' TORNATO 

  modena8e9_dicembre

MILANO SABATO 20 OTTOBRE

    ATTUALITA' DELLA RESISTENZA

CONTRO FASCISMO, RAZZISMO E LEGHISMO

20_ottobre_milano
campagna tesseramento 2018
LA TV DEL PdAC
tv del pdac
 
Sottoscrizione

 Sostieni Alternativa Comunista

donando (in modo sicuro)

anche pochi euro

per aiutarci a costruire l'organizzazione

che serve per un'alternativa di società

paypall


 

Ultimi articoli
NEWS Progetto Comunista n77
      progetto_77
NEWS Trotskismo Oggi n12
 
  anniversario_quarta_internazionale


Milano giovedi 20 settembre
  milano_giovedi_20
TROTSKY IN LIBRERIA

 PROGRAMMA DI TRANSIZIONE

Grazie a una coedizione Massari Editore

e Progetto comunista 

programma di transizione

Gli atti del V Congresso nazionale Pdac 2018
 


Sito realizzato con Joomla CMS realizzato sotto licenza GNU/GPL. Amministrazione. Sito in versione Alfa.