Tnt di Grassobbio (Bergamo). Solidarieta' agli operai e agli attivisti aggrediti dalla polizia!
mercoledý 28 settembre 2016

Tnt di Grassobbio (Bergamo).

Solidarieta' agli operai e agli attivisti

aggrediti dalla polizia!

 

 

Lunedì sera durante uno sciopero davanti ai magazzini della TNT di Grassobbio (BG) - sciopero proclamato dal Sol Cobas per chiedere il reintegro di un delegato licenziato dai padroni per la sua attività sindacale - è intervenuta la polizia in assetto antisommossa, sgomberando violentemente il picchetto che era in resistenza passiva davanti ai cancelli. Nella colluttazione sono stati coinvolti anche due dirigenti del Pdac.

Ancora una volta gli apparati repressivi dello Stato borghese, schierandosi a difesa degli interessi padronali, negano con la violenza il diritto di sciopero.

Esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza ai compagni feriti e a tutti gli scioperanti, che sono stati privati con la violenza del diritto di lottare per i loro diritti. La repressione non fermerà la lotta!

 

Il dipartimento sindacale del Pdac