Partito di Alternativa Comunista
Logo
Menu principale
Home Page
Doppia oppressione
Politica italiana
Politica internazionale
Sindacato
Notizie locali
Progetto Comunista
Trotskismo oggi
teoria e formazione
Appuntamenti
Per ricevere le circolari
Per contattarci
Link
Fotografie
Lotte Immigrati
Chi siamo
Archivio Leon Trotsky
 
 
archivio trotsky

Simbolo del Partito di Alternativa Comunista

simbolo_pdac 

  simbolopermodulo

 

Documenti da scaricare


sindacato e lavoro
 
 
 
 
 
 
 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale
logo lit-ci

Sindacato


Scala mobile dei salari PDF Stampa E-mail
giovedì 23 febbraio 2006

Uno strumento essenziale per salvaguardare il potere d'acquisto dei salari e delle pensioni

 

di Antonino Marceca

 

Il 16 febbraio è stata presentata una "proposta di legge di iniziativa popolare per l'istituzione di una nuova Scala Mobile" da parte di diverse sigle della sinistra sindacale: CIB-Unicobas (Confederazione Italiana di Base Unicobas); CNL (Confederazione Nazionale Lavoratori); Confederazione COBAS; CUB (Confederazione Unitaria di Base); SINCOBAS (Sindacato Intercategoriale dei Comitati di Base); SULT (Sindacato Unitario Lavoratori Trasporti); Rete 28 Aprile in CGIL.

Leggi tutto...
 
No agli accordi bidone, basta con la precarietà PDF Stampa E-mail
giovedì 23 febbraio 2006

da Progetto Comunista - Rifondare l'Opposizione dei Lavoratori (collettivo di Venezia)

L'abolizione delle leggi precarizzanti dei rapporti di lavoro "Pacchetto Treu" votato dal primo governo Prodi con il sostegno di tutti i partiti di centrosinistra  (Prc, Ds, Margherita-Dl, Udeur) e Legge 30 votata dal governo Berlusconi e dai partiti di centrodestra (Fi, An, Ln) -  non è all'ordine del giorno nei programmi dei due blocchi di centrodestra e di centrosinistra per la prossima legislatura.

Leggi tutto...
 
La cinghia e l'ammortizzatore PDF Stampa E-mail
mercoledì 01 febbraio 2006
Messa a punto del motore dell'alternanza borghese

di Andrea Spadoni

Una grande mobilitazione di lotta operaia, ecco come è stato presentato e come appare a prima vista il blocco dell'attività dei lavoratori Alitalia. Tra scioperi e assemblee permanenti, bandiere, picchetti agl'ingressi, dal 19 al 25 gennaio l'attività della Compagnia è stata fortemente ridotta, con le cancellazioni arrivate a superare le 200 giornaliere, su un operativo medio di 750 voli programmati. A seguito di ciò, cgil cisl uil ugl e unione piloti sono stati ricevuti da una folta rappresentanza governativa. Al termine dell'incontro, i leader delle burocrazie sindacali, Epifani in testa, hanno annunciato la ripresa del lavoro in cambio di un calendario d'incontri per discutere della situazione, dichiarando comunque la conferma delle firme apposte ai vari accordi fin qui sottoscritti.

Leggi tutto...
 
Contratto dei metalmeccanici PDF Stampa E-mail
mercoledì 25 gennaio 2006

Contro l'accordo bidone votiamo NO al referendum

I lavoratori metalmeccanici per il rinnovo del Ccnl hanno sostenuto oltre 60 ore di sciopero, dopo lo sciopero nazionale dei metalmeccanici del 2 dicembre, che ha portato oltre 250 mila lavoratori sulle strade di Roma, la lotta si è ulteriormente approfondita ed estesa in tutto il paese. Dai picchetti ai cancelli, in risposta all'arroganza padronale, si è passati a forme più dure di lotta come i blocchi stradali e ferroviari delle ultime settimane che hanno preceduto la firma dell'accordo, a dimostrazione della volontà dei lavoratori di andare fino in fondo nella difesa del salario, dei diritti e delle tutele.

Leggi tutto...
 
La vertenza dei metalmeccanici PDF Stampa E-mail
domenica 15 gennaio 2006

Un anno di dure lotte per il contratto

di Francesco Doro

La vertenza dei metalmeccanici per il rinnovo della parte economica del contratto nazionale dura ormai da un anno, un anno che ha visto i lavoratori impegnati in dure lotte contro la provocatoria proposta padronale di appena 60 % di aumento al 5° livello e accompagnata dall'intento di riprendere totalmente il comando sulla forza lavoro. In una vertenza centrata solo sul salario - in quanto l'appuntamento in atto riguarda il rinnovo del biennio economico - gli imprenditori vogliono fare il pieno di flessibilità operaia, imporre il sabato lavorativo senza contrattare con le organizzazioni sindacali di fabbrica, le Rsu, così da avere a disposizione più sabati lavorativi di quelli che già gli accordi sulla flessibilità permettono e gestire unilateralmente l'orario plurisettimanale.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 24 25 26 Pross. > Fine >>

Risultati 217 - 225 di 228
Articoli correlati
DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA ONLUS NUOVI ORIZZONTI

90063280722

per saperne di piu

clicca qui

MODENA 8 E 9 DICEMBRE

  MODENA

CONVEGNO NAZIONALE

MARX E' TORNATO 

  modena8e9_dicembre

MILANO SABATO 20 OTTOBRE

    ATTUALITA' DELLA RESISTENZA

CONTRO FASCISMO, RAZZISMO E LEGHISMO

20_ottobre_milano
campagna tesseramento 2018
LA TV DEL PdAC
tv del pdac
 
Sottoscrizione

 Sostieni Alternativa Comunista

donando (in modo sicuro)

anche pochi euro

per aiutarci a costruire l'organizzazione

che serve per un'alternativa di società

paypall


 

Ultimi articoli
NEWS Progetto Comunista n76
      progetto_comunista_76
NEWS Trotskismo Oggi n11
 
  troskismo_oggi_11


Milano giovedi 20 settembre
  milano_giovedi_20
TROTSKY IN LIBRERIA

 PROGRAMMA DI TRANSIZIONE

Grazie a una coedizione Massari Editore

e Progetto comunista 

programma di transizione

Gli atti del V Congresso nazionale Pdac 2018
 


Sito realizzato con Joomla CMS realizzato sotto licenza GNU/GPL. Amministrazione. Sito in versione Alfa.