Partito di Alternativa Comunista
Logo
Menu principale
Home Page
Doppia oppressione
Politica italiana
Politica internazionale
Sindacato
Notizie locali
Progetto Comunista
Trotskismo oggi
teoria e formazione
Appuntamenti
Per ricevere le circolari
Per contattarci
Link
Fotografie
Lotte Immigrati
Chi siamo
Archivio Leon Trotsky
 
 
archivio trotsky

Simbolo del Partito di Alternativa Comunista

simbolo_pdac 

  simbolopermodulo

 

Documenti da scaricare


sindacato e lavoro
 
 
 
 
 
 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale
logo lit-ci

Politica internazionale


Sulla comune di Oaxaca PDF Stampa E-mail
giovedž 16 novembre 2006
La Comune di Oaxaca
Una significativa esperienza rivoluzionaria del proletariato messicano  

di Valerio Torre

Il 22 maggio scorso, gli insegnanti di Oaxaca - il quinto stato più grande del Messico, con una popolazione di oltre 3,5 milioni di abitanti di cui un'altissima percentuale è indigena - hanno indetto una massiccia protesta (70.000 insegnanti, organizzati nella Sezione 22 della Cnte, Coordinadora Nacional de Trabajadores de la Educación, il settore più combattivo di un sindacato affetto dal germe della burocratizzazione) con al centro rivendicazioni, rivolte al governatore dello stato, Ulises Ruiz Ortiz (detto Uro), di aumenti dei salari e del bilancio dell'educazione. La mobilitazione ha assunto subito forme molto radicali, con uno sciopero prolungato e l'occupazione dello Zócalo (il centro) della capitale.  

Leggi tutto...
 
Lula e il Brasile PDF Stampa E-mail
martedž 31 ottobre 2006
Lula: il mito in Italia, la realtà in Brasile    

 

di Valerio Torre    

C'è stato un periodo felice in Italia per i cantori del "lulismo", cioè per i sostenitori del mito di Ignazio Lula da Silva, l'ex tornitore di Caetes, nel poverissimo Stato del Pernambuco, divenuto Presidente della Repubblica Federale Brasiliana e simbolo del riscatto dei poveri: in particolare, era la sinistra socialdemocratica (in primis, il bertinottismo ed il movimento no-global) a cantare le lodi del presidente appena eletto (si era sul finire del 2002) favoleggiando di un'ipotetica "rivoluzione gentile" che avrebbe "cambiato il mondo senza prendere il potere", mentre settori progressisti liberali spiegavano a chiare lettere (e molto più prosaicamente) che Lula era molto affidabile così come certificato dal Fondo Monetario Internazionale e dalla Banca Mondiale, che infatti erano stati gli sponsor neanche tanto occulti dell'elezione a presidente del leader del Pt.

Leggi tutto...
 
Comunicato sui fatti di Oaxaca PDF Stampa E-mail
lunedž 30 ottobre 2006

VIVA LA COMUNE DI OAXACA!

comunicato di PC Rol

 

La repressione militare e poliziesca contro la Comune di Oaxaca, che da cinque mesi si è costituita come vero e proprio contropotere rispetto al potere dello Stato di Oaxaca, è iniziata: con dispiego di mezzi terrestri ed aerei, la Polizia Federale Preventiva e l'esercito sono entrati nella città, ferendo, arrestando ed uccidendo, in ciò coadiuvati da squadroni paramilitari che nei giorni scorsi hanno assassinato diverse persone tra cui il mediattivista Bradley Roland Will.

Leggi tutto...
 
Manifestazione a Bruxelles PDF Stampa E-mail
mercoledž 18 ottobre 2006

"Native ou étrangère, c'est la meme classe ouvrière"

A Bruxelles due giorni di lotta per una mobilitazione internazionale degli immigrati

 

 

di Fabiana Stefanoni

 

Sabato 23 settembre si è svolta a Bruxelles una manifestazione - cui hanno partecipato più di mille immigrati e lavoratori belgi - per chiedere la regolarizzazione di tutti i sans-papiers.
Per le strade della città hanno sfilato sia i rappresentanti di organizzazioni belghe che lottano per i diritti degli immigrati, sia centinaia di giovani immigrati con e senza permesso di soggiorno.  
Leggi tutto...
 
Elezioni in Brasile PDF Stampa E-mail
martedž 03 ottobre 2006
 
Dichiarazione del PSTU 
 
Domenica scorsa si sono tenute le elezioni in Brasile per la presidenza e per il rinnovo del parlamento. Potete leggere qui sotto una prima dichiarazione sull'esito elettorale scritta dal Pstu, sezione brasiliana della Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale (Lit-Ci). Il Pstu -che è la principale forza dell'estrema sinistra brasiliana- si presentava alle elezioni nel terzo polo (alternativo ai due poli dell'alternanza borghese e ai rispettivi candidati di centrosinistra e centrodestra, Lula e Alckmin) animato dal Fronte di Sinistra, che esprimeva la candidatura a presidente di Heloisa Helena, ex dirigente del Pt (il partito di Lula) espulsa dal Pt insieme ad altri per la sua opposizione alle politiche del governo e in particolare alla controriforma delle pensioni.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 61 62 63 64 65 66 Pross. > Fine >>

Risultati 559 - 567 di 591
Articoli correlati
DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA ONLUS NUOVI ORIZZONTI

90063280722

per saperne di piu

clicca qui

CREMONA 6-7-8-9 SETTEMBRE

  FESTA PdAC

  festa2018_fronte

15 settembre BARI

   

bari_contro_il_governo
campagna tesseramento 2018
LA TV DEL PdAC
tv del pdac
 
Sottoscrizione

 Sostieni Alternativa Comunista

donando (in modo sicuro)

anche pochi euro

per aiutarci a costruire l'organizzazione

che serve per un'alternativa di società

paypall


 

Ultimi articoli
NEWS Progetto Comunista n75
      progetto_75
NEWS Trotskismo Oggi n11
 
  troskismo_oggi_11


Milano giovedi 20 settembre
  milano_giovedi_20
TROTSKY IN LIBRERIA

 PROGRAMMA DI TRANSIZIONE

Grazie a una coedizione Massari Editore

e Progetto comunista 

programma di transizione

Gli atti del V Congresso nazionale Pdac 2018
 


Sito realizzato con Joomla CMS realizzato sotto licenza GNU/GPL. Amministrazione. Sito in versione Alfa.