Partito di Alternativa Comunista
Logo
Menu principale
Home Page
Politica italiana
Politica internazionale
Sindacato
Notizie locali
Progetto Comunista
Trotskismo oggi
teoria e formazione
Appuntamenti
Per ricevere le circolari
Per contattarci
Link
Fotografie
Lotte Immigrati
Chi siamo
Archivio Leon Trotsky
 
 
archivio trotsky

Simbolo del Partito di Alternativa Comunista

simbolo_pdac 

  simbolopermodulo

 

Documenti da scaricare


sindacato e lavoro
 
 
 
  
 
Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale
logo lit-ci

Sosteniamo lo sciopero dei lavoratori dei trasporti e della logistica! PDF Stampa E-mail
martedì 13 giugno 2017

Sosteniamo lo sciopero dei lavoratori dei trasporti

e della logistica!

 

Il 16 giugno il Partito di alternativa comunista è al fianco dei lavoratori dei trasporti e della logistica, scesi in sciopero unitariamente. Cub Trasporti, Slai Cobas, Cobas, Usb, Sgb, SI Cobas, Sol Cobas, Adl Cobas, Usi-Ait hanno deciso di raccogliere l'appello lanciato dai lavoratori Alitalia, che sono un esempio per tutta la classe lavoratrice: come dimostra l’esito del referendum, non si sono lasciati ingannare respingendo un accordo truffa sottoscritto da padroni, governo e burocrazie sindacali.  Al fine di continuare ed estendere le mobilitazioni, i sindacati di base promuovono una giornata di sciopero e lotta comune, unificando le lotte dei lavoratori della logistica e dei trasporti: settori accomunati da un sempre crescente sfruttamento con licenziamenti, precarietà, tagli ai salari e peggioramento delle condizioni di vita e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Lo sciopero del 16 giugno rappresenta, a nostro avviso, un primo e importante passo avanti sulla strada dell'unità dei lavoratori, unica soluzione per respingere gli attacchi di governo e padroni. Per rigettare al mittente tutte le leggi (job act, legge Fornero, ecc) che rendono precarie le condizioni di vita di migliaia di lavoratori e lavoratrici serve costruire una grande mobilitazione che conduca a un vero sciopero generale che paralizzi il paese, sull'esempio delle imponenti lotte che stanno portando avanti eroicamente, senza arretrare di fronte alla repressione borghese, gli operai e le operaie brasiliani.

 

Lo sciopero di oggi rappresenta solo il primo passo di un percorso di mobilitazione a oltranza che è necessario intraprendere. La burocrazia della Cgil, così come quella degli altri sindacati complici (Cisl e Uil in primis) ha scelto una strada diversa, quella del sostegno alle politiche padronali: l'accordo che volevano far digerire ai lavoratori di Alitalia ne rappresenta l'esempio più evidente. La loro intenzione non è mobilitare i lavoratori: intenzionalmente scelgono di portare avanti battaglie su temi certo importanti ma secondari, come l'abolizione dei voucher, mentre contemporaneamente firmano accordi dannosi per i lavoratori, organizzando innocue sfilate di delegati e facendo appello al rispetto della Costituzione dello Stato dei padroni.

 

Non crediamo sia questo il modo di sconfiggere il lavoro precario e garantire rispetto, dignità e diritti per la classe lavoratrice. La lotta dei lavoratori dei trasporti e della logistica, i settori più combattivi ma anche i più maltrattati nella storia recente della lotta di classe in Italia, deve diventare la lotta di tutta la classe lavoratrice. Occorre costruire un ampio fronte di lotta unitario con l'obiettivo comune di respingere gli attacchi dei padroni e, in prospettiva, abbattere questo sistema economico sociale. Al fine di costruire questo fronte sosteniamo il Fronte di lotta No Austerity e facciamo appello a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori in sciopero a partecipare alla Seconda Conferenza Nazionale (Firenze, 17-18 giugno).

 

W LA LOTTA DEI LAVORATORI DEI TRASPORTI E DELLA LOGISTICA!

 

UNITÀ DI TUTTA LA CLASSE LAVORATRICE!

 

SCIOPERO GENERALE PER RESPINGERE GLI ATTACCHI DI STATO E PADRONI!

 
Articoli correlati
DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA ONLUS NUOVI ORIZZONTI

90063280722

per saperne di piu

clicca qui

CREMONA 28 OTT-BRESCIA 7NOV

 

DIBATTITO SULLA

RIVOLUZIONE D'OTTOBRE

 

loc.28_x_sito_web

 

 

 
 
LA TV DEL PdAC
tv del pdac
 
Sottoscrizione

 Sostieni Alternativa Comunista

donando (in modo sicuro)

anche pochi euro

per aiutarci a costruire l'organizzazione

che serve per un'alternativa di società

paypall


 

Ultimi articoli
NEWS Progetto Comunista n 69
progetto_69
  
campagna tesseramento 2017

CAMPAGNA TESSERAMENTO

2017

 
4 congresso del PdAC
 
NEWS Trotskismo Oggi n11
 
  troskismo_oggi_11


RIMINI 9-10 SETTEMBRE
locandinarimini2017_hi
TROTSKY IN LIBRERIA

 PROGRAMMA DI TRANSIZIONE

Grazie a una coedizione Massari Editore

e Progetto comunista 

programma di transizione



Sito realizzato con Joomla CMS realizzato sotto licenza GNU/GPL. Amministrazione. Sito in versione Alfa.