Partito di Alternativa Comunista
Logo
Menu principale
Home Page
Politica italiana
Politica internazionale
Sindacato
Notizie locali
Progetto Comunista
Trotskismo oggi
teoria e formazione
Appuntamenti
Per ricevere le circolari
Per contattarci
Link
Fotografie
Lotte Immigrati
Chi siamo
GIOVANI DI ALTERNATIVA

giovani comunisti rivoluzionari  

Archivio Leon Trotsky
 
 
archivio trotsky

Simbolo del Partito di Alternativa Comunista

simbolo_pdac 

  simbolopermodulo

 

Documenti da scaricare


sindacato e lavoro
 
 
 
  
 
Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale
logo lit-ci

Politica italiana


Rassegna stampa: il Corriere del 15 febbraio 2006 PDF Stampa E-mail
giovedě 16 febbraio 2006

Dal Corriere della Sera del 15/02/2006:


«Ferrando fuori dalla lista» Il Prc avvia la procedura

La segreteria: non si candidi. La minoranza è con lui


 Â«Ci stanno umiliando ma non mi piego: con me 4 su 10»

 LO SFOGO DEL TROTZKISTA ROMA


 

Leggi tutto...
 
Caro Ferrando, il problema č salvaguardare l'opposizione a Prodi: non la tua candidatura PDF Stampa E-mail
mercoledě 15 febbraio 2006
di Francesco Ricci
 
Gli odierni appelli di Ferrando ai militanti del partito in difesa "dell'autonomia del Prc" contro i diktat di D'Alema e Prodi sulla sua candidatura risultano quanto meno grotteschi.
Certamente Bertinotti ha sacrificato Ferrando sulla via dell'alleanza di governo con Prodi e con i banchieri. Ma ciò che sembra smarrita nelle dichiarazioni di Ferrando è la consapevolezza che l'indipendenza del Prc è compromessa non per la sua eslcusione dal Senato ma appunto per la deriva governista che porterà tra qualche settimana ministri del Prc a sedere a fianco dei rappresentanti della Confindustria e delle Banche in un governo che parteciperà ad altre guerre, come già hanno fatto i governi D'Alema (Jugoslavia) e Prodi (Albania).
Leggi tutto...
 
Perchč Progetto Comunista č favorevole all'esclusione di Ferrando dalle liste PDF Stampa E-mail
mercoledě 15 febbraio 2006

Per una vera opposizione di classe

Risultano sempre più grottesche le dichiarazioni di Ferrando che pretende di avviare una battaglia in tutto il Partito per salvare la sua candidatura al Senato. La larga maggioranza della sua area ha rotto con lui: 10 membri su 17 tra i rappresentanti della sinistra del Prc nel parlamentino di Rifondazione (il Comitato politico nazionale) hanno costituito, insieme alla larga maggioranza dei militanti della mozione congressuale, una nuova area nel Partito: Progetto Comunista - Rifondare l'Opposizione dei Lavoratori (PC ROL). La nostra battaglia è per salvare l'opposizione di classe al prossimo governo Prodi: è questa la vera posta in gioco, non la candidatura di Ferrando che invece si era impegnato se eletto a votare la fiducia a Prodi. Nella consultazione dei membri del Cpn avviata dalla Segreteria ribadiremo la nostra contrarietà alla candidatura.

Francesco Ricci (Esecutivo Nazionale Prc; portavoce di Progetto Comunista - Rifondare l'Opposizione dei Lavoratori)

 
Il vero "caso Ferrando": voterŕ o no la fiducia a Prodi? PDF Stampa E-mail
martedě 14 febbraio 2006
di Francesco Ricci
 
In seguito a un articolo "scandalistico" di Libero che aveva fortemente irritato Bertinotti,  Marco Ferrando (candidato senatore) aveva promesso sabato scorso di mantenere un "basso profilo" in campagna elettorale a un Bertinotti imbarazzato dalle sue dichiarazioni -del tutto condivisibili- sullo Stato sionista di Israele.
Sul Corriere della Sera di sabato 11 febbraio Ferrando cercava quindi di correre ai ripari, di fronte alla minaccia di Bertinotti di ridiscutere la candidatura. Per questo in una rettifica -imposta da Bertinotti- si arrampicava sugli specchi, precisando che si trattava di "frasi estrapolate" da "un libro vecchio di tre anni"; che non aveva "mai parlato" del tema della Palestina essendosi "concentrato sulla politica interna" (sic) e assicurava che i rapporti con Bertinotti rimanevano "sereni e rispettosi".
Leggi tutto...
 
Nessun sostegno, politico o elettorale, al governo dell'Unione (e dei banchieri) PDF Stampa E-mail
giovedě 09 febbraio 2006

 RIFONDIAMO L'OPPOSIZIONE DI CLASSE

di Francesco Ricci

Ministri e maggiordomi

Mister Algernon, una dei più buffi personaggi di Oscar Wilde (1), dopo aver strimpellato al pianoforte chiama il maggiordomo che sta nella stanza accanto e gli chiede: "Hai sentito quello che suonavo, Lane?". E il cameriere: "Non mi è parso corretto ascoltare, Sir."

Questo scambio di battute di una pièce teatrale ci è tornato in mente sentendo Walter De Cesaris al Comitato Politico di Rifondazione assicurarci che il programma di governo dell'Unione (De Cesaris coordinava la rappresentanza del Prc ai "tavoli programmatici") è in definitiva apprezzabile. Anche De Cesaris (e Bertinotti) come il maggiordomo di Wilde finge, per educazione, di non ascoltare la musica che sta suonando nella stanza a fianco Romano Prodi al pianoforte. Per mesi ci hanno assicurato che il confronto a questi fantasmagorici "tavoli programmatici" stava procedendo bene. Ancora all'ultimo Cpn (novembre) Bertinotti faceva misteriose allusioni a "punti di qualità" strappati dall'astuzia dei mediatori del Prc, pregandoci di capire che su alcune questioni era meglio non esibire troppo i risultati, per non guastare una trattativa ancora in corso. Poi è successo che l'inchiostro di quel benedetto programma è stato infine rovesciato sulle 274 pagine di una bozza, e tutti abbiamo potuto leggere, e tutti abbiamo potuto ascoltare la musica che si suonava nel salotto dei padroni.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 Pross. > Fine >>

Risultati 793 - 801 di 815
Articoli correlati
DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA ONLUS NUOVI ORIZZONTI

90063280722

per saperne di piu

clicca qui

CREMONA 6-7-8-9 LUGLIO

 

FESTA DEL PdAC

 

volantinofesta2017_fronte

 

 

 
 
LA TV DEL PdAC
tv del pdac
 
Sottoscrizione

 Sostieni Alternativa Comunista

donando (in modo sicuro)

anche pochi euro

per aiutarci a costruire l'organizzazione

che serve per un'alternativa di società

paypall


 

Ultimi articoli
NEWS Progetto Comunista n 67
progetto_com_67  
campagna tesseramento 2017

CAMPAGNA TESSERAMENTO

2017

 
4 congresso del PdAC
 
NEWS Trotskismo Oggi n9
 
  9_trotskismo


RIMINI 9-10 SETTEMBRE
locandinarimini2017_hi
TROTSKY IN LIBRERIA

 PROGRAMMA DI TRANSIZIONE

Grazie a una coedizione Massari Editore

e Progetto comunista 

programma di transizione



Sito realizzato con Joomla CMS realizzato sotto licenza GNU/GPL. Amministrazione. Sito in versione Alfa.